Se il bullismo è donna

Mi capita spesso di leggere articoli di gossip, e proprio oggi mi sono imbattuta in una notizia non proprio rilevante ai fini internazionali, ma che a quanto pare ha smosso gli animi delle più feroci leonesse da tastiera.
Il fatto eclatante che ha scatenato le più feroci critiche pare riguardi la giovane Aurora Ramazzotti, figlia della conduttrice Michelle Hunziker e del cantante Eros Ramazzotti, che è diventata un’inviata del famoso programma TV “Le Iene”.
Bene. Voi direte, e quindi? Appunto, niente. Anzi, buon per lei.
Ma io non voglio soffermarmi sulla notizia in sè.
Io vorrei soffermarmi sui commenti.
Si, perché sotto quello specifico articolo sono spuntati come funghi la bellezza di 40 commenti, tutti di donne, o presunte tali.
“Raccomandata”, “inetta”, “bruttina”, “vergognosa” ecc.
Appellativi non proprio carini per una ragazza di 25 anni che ha la sola colpa di avere due genitori famosi. Il tenore dei commenti è di odio, offese, insulti: un vero e proprio “linciaggio”. Ho usato le virgolette perché in realtà stiamo parlando del nulla, di persone che probabilmente vivono malissimo la loro frustrazione e la riversano su altre, che hanno la sfortuna di avere visibilità in un mondo effimero come quello della TV.
La cosa ancor più grave è che sono donne contro donne. Eva contro Eva.
Come il famosissimo film del 1950, “Eva contro Eva” racchiude ciò che da sempre è parte dell’indole femminile: la devozione e l’ammirazione che sfociano in gelosia e cattiveria. Certo, tutte nella vita siamo state un po’ stronze nei confronti di amiche o conoscenti, diciamoci la verità. Ma la cattiveria gratuita, quella fatta dietro le spalle o dietro un monitor è sempre così vigliacca che fatico a trattenermi dallo sdegno.
Io non voglio soffermarmi su Aurora Ramazzotti, perché non la conosco, perché ha 25 anni e perché fa e farà quel che vuole della sua vita. Voglio soffermarmi sull’odio. L’odio ci sta marcendo da dentro.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...