Selfie? Ecco perchè non mi piace

Super Simo sta scendendo ripida ripida verso un oblio di non ritorno.
Mi dispiace essere così dura nei confronti di una delle conduttrici che più ho amato nella storia della televisione. Io la ricordo battagliera, agguerrita, intelligente e audace.
Ma, ahimè, la vita, riserva delle brutte sorprese.
Simona Ventura, classe 1965, e conduttrice di successo degli anni 2000, viene ricordata per il suo ruolo di spicco in trasmissioni come Quelli che il calcio, Le Iene e L’Isola dei Famosi.
Dopo un periodo di buio, e cioè dopo essere stata letteralmente cacciata dalla Rai, torna alla ribalta, quasi per compassione, partecipando all’ultima edizione dell’Isola dei Famosi, condotta non più da lei ma da Alessia Marcuzzi.
Dopo essere stata umiliata con prove fisiche, e solitudini lacrimose su spiagge deserte, Simona viene nuovamente tirata in ballo.
Questo accade quando Stefano Bettarini, ex marito della conduttrice ed ex calciatore, concorrente dell’ultima edizione del Grande Fratello, sproloquia sul numero di tradimenti e di donne nel corso del suo matrimonio lasciando in tutti gli spettatori un penoso ricordo.
Una pena davvero infinita, se si pensa al soggetto, ma la Simo non si perde d’animo e tenta su tutto di condurre un nuovo programma. Le viene affidato, proprio da Mediaset il format di “Selfie: le cose cambiano”.
Il programma, con l’aiuto di sei coppie di mentori (tra cui Tina Cipollari, Aldo Montano, Mariano di Vaio), dovrebbe avere l’intento di aiutare persone che vogliono cambiare qualcosa del loro aspetto fisico.
Una specie di revival del “Brutto Anatroccolo” con Marco Balestri, insomma.
La cosa non funziona: Simona è impacciata, quasi avesse paura di condurre; le coppie di mentori, sono troppe e forse inutili (ad esempio Aldo Montano che non spiccica una parola); l’eccessiva voglia di apparire che emerge mi sconvolge.
Io non so se anche voi avete la stessa sensazione, ma questo programma è di una mostruosità infinita.
Non mi piace la stupidità di un carattere come quello di Paola Caruso (ma chi è?), non mi piace l’arroganza di uno Stefano de Martino (ma chi è? n°2), faccio fatica a digerire la troppa prepotenza di una Tina Cipollari…insomma, per me, non c’è niente da fare per questo programma. Bocciato.
Simona, cara, io ti adoravo, ma la fine che stai facendo è inesorabile.

Non sarebbe meglio tornare a cacciare le unghie, evitando di ridicolizzarti?

Un commento Aggiungi il tuo

  1. chiarachiarissima ha detto:

    Sono d’accordo con te.Essendo curiosa ho guardato qualche minuto della prima puntata e posso dire una sola cosa: trash imbarazzante.Dispiace anche a me che una professionista come lei sia scesa così in basso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...