Cosa rende speciale il nuovo Calendario Pirelli 2017

Kardashian/Jenner? Fatevi da parte.
Noi vogliamo la bellezza autentica.
E per autentica, intendo la ruvidità, la grana della pelle quasi a toccarla, le rughe.
Chi si ricordava il sensualissimo Calendario Pirelli, quello di una volta, dovrà voltare pagina e osservare da vicino le imperfezioni.
Si, perchè Peter Lindbergh, fotografo di fama internazionale ha presentato a Parigi il nuovo calendario Pirelli 2017, con un parterre di star hollywoodiane messe nudo sotto la sua lente.
Meravigliose attrici come Nicole Kidman, Robin Wright Penn, per passare da Penelope Cruz e Uma Thurman a Jessica Chastain.
Ma perchè il Calendario Pirelli rende le donne così speciali?
La storia del calendario Pirelli parte dal 1963, con la collaborazione con l’apripista Terence Donovan, che fotografò per la prima volta le supermodel di quegli anni.
Il calendario, è entrato nel cult per la sua apparizione a tiratura limitata. Infatti esce ogni anno e ha prestigio poichè viene realizzato grazie alle fotografie di fotografi eccezionali e modelle famosissime.
Ricordiamo negli anni le top model che lo hanno reso marchio di fabbrica: Gisele Bundchen, Isabeli Fontana, Eva Herzigova, Kate Moss, e molte altre.
La sua, quindi, era l’aura di un calendario glamour e a tratti erotico, che faceva impazzire uomini e donne, per la perfezione degli scatti.
L’anno scorso però, ha effettuato una virata verso il senso più profondo di donna. E fu proprio una donna, nel 2016, Annie Leibowitz, a fotografare non più modelle, ma donne di successo. Un cambio di rotta che ha permesso di contribuire all’elevazione della considerazione sociale femminile.
Anche quest’anno dunque il tema è socialmente attivo: stop al Photoshop e ai ritocchini, via alle imperfezioni. Dobbiamo vederci come realmente siamo, e cioè esseri umani senza filtri.
Se vi intriga, date un’occhiata alle foto, e dite la verità…vi riconoscete di più nelle rughe della Kidman o nel silicone di Kim Kardashian?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...