Miss Curvy? Anche no!

ITA

Chi avrà deciso di leggere questo articolo è sicuramente perchè si sarà sentito indignato nel leggere il titolo.
Ho deciso di spendere due parole su quello che riguarda l’elezione di Miss  Italia 2016.
Come sapete, l’ultima edizione di Miss Italia è andata in onda sabato 10 Settembre, con alla conduzione un ben carico Francesco Facchinetti, new entry dalle precedenti edizioni.
La ragazza vincitrice di quest’anno si chiama Rachele Risaliti, fiorentina, (con una vaga somiglianza calcistica aggiungo) bionda, occhi verdi. Seconda arrivata Paola Torrente, Miss Curvy. Bah.
Vi confesso che sin da piccola guardo Miss Italia e allora, sognavo di poter essere anche io una di quelle bellissime ragazze che sfilava e concorreva con abiti bellissimi.
Ora come ora, però, sapendo di non poter mai e poi mai realizzare questo “sogno”, che però  lo è più, sono amareggiata nel constatare che questo concorso è una cosa sbagliata.
Si, è una cosa sbagliata per la nostra società, che dichiarandosi aperta e moderna illude tutti a seguire modelli stereotipati.
Come il caso di Miss Curvy.
Paola Torrente, e cito lei per non citare moltissime altre esponenti, è arrivata seconda classificata al concorso. Bellissima, molto formosa, ma decisamente stupenda, davvero.
Una cosa che mi chiedo è: perchè Miss Curvy?
Perchè dobbiamo essere classificate?!
Noi donne intendo, perchè dobbiamo essere classificate come quella magra, quella grassa, quella bassa?
Un concorso di bellezza deve accogliere senza distinzioni le donne, a prescindere se abbiano più chili o meno.
Sono davvero perplessa. Allora mi faccio, e vi faccio un’altra domanda:
Ha senso che questo concorso esista?
Per me no. Non più almeno. Non a queste condizioni.
Si sta cercando in tutti i modi di replicare e riportare in auge un modello di bellezza tipica degli anni ’50. Magari per tentare di ostacolare il problema dell’anoressia che la moda sempre ci costringe a seguire.
Ma pensate che classificando una ragazza in base al suo peso, in un concorso di bellezza, non sia sempre una tecnica blanda di body shaming?
Io, che amavo quel concorso, crescendo ho scoperto che la bellezza, non ha distinzioni.
Perciò, curvy, slim o short: siamo tutte uguali!

ENG

Who have decided to read this article, is surely because you felt outraged to read this title.
I decided to write a few words about the election of Miss Italy 2016.
As you know, the last edition of Miss Italy, was broadcast on Saturday, September 10, presented by an elated Francesco Facchinetti, new entry from the previous editions.
The girl who won this year is called Rachel Risaliti, from Florence, (with a vague resemblance to an italian football coach I add) blonde, green eyes. Second came Paola Torrent, called Miss Curvy. Uhm.
I confess that as a child I always watched Miss Italy on Tv and then I dreamed to be one of those gorgeous girls, competes with beautiful clothes.
Right now, I though, knowing that I can’t dream it on, that I am saddened to note that this competition is a bad thing.
Yes, it’s a bad thing for our society, which declares modernity but deceives everyone to follow stereotyped models.
As the case of Miss Curvy.
Paola Torrente, and I quote her to not mention many others, came in second place in the competition. Beautiful, curvy, but definitely amazing, really.
One thing I ask myself is: why Miss Curvy?
Why we have to be classified ?!
I mean us, women, why we have to be classified as the slim, the fat, the short?
A beauty contest must accept women without distinctions, regardless of whether they have more weight or less.
I’m really puzzled. So I ask myself, and I ask you another question:
It makes sense that this competition exists?
For me no. Not at least. Not in these conditions.
They are trying to replicate and bring back a traditional model of 50s beauty. Maybe to remove the anorexia problem that fashion always forces us to follow.
But do you think that classifying a girl based on its weight, in a beauty contest, is not always a mild technical of body shaming?
Me, that I loved the competition, growing up I discovered that beauty has no distinctions.
Anyway, curvy, slim or short: we are all the same!

Questo slideshow richiede JavaScript.

6 commenti Aggiungi il tuo

  1. Carmen Mastrangelo ha detto:

    Sono pienamente daccordo con te. Nonostante sia la prima a dover classificare il mio blog come curvy perchè la società riconosce le ragazze formose come tali, mi sento vicina alle tue parole. Anche io penso che un concorso di bellezza non dovrebbe avere categorie. Ma già il concorso di per sè è sbagliato perchè prevale una su 100 solo per la bellezza che in realtà è qualità di tutti.

    1. Federica Iuso ha detto:

      Ti ringrazio per condividere la mia opinione. La bellezza è varia e non dobbiamo categorizzarla.
      Farò sicuramente un salto sul tuo blog!

      1. Carmen Mastrangelo ha detto:

        Ti aspetto 🙂

  2. Il concetto di bellezza è molto, molto soggettivo. “Non è bello ciò che è bello, è bello ciò che piace”. Come si fa a premiare la più bella? In un concorso come questo al massimo si potrebbe premiare la più fotogenica, la più adatta ai requisiti del mondo dello spettacolo… Io comunque non lo seguo proprio, non amo i concorsi di bellezza, nè questo nè altri. Neanche quelli dei cani!
    Di questa Miss Curvy ne avevo parlato – brevemente – anch’io. Ti lascio il link se ti va di leggere: https://vitaincasa.com/2016/10/10/notizie-futili-da-blogosfera-moda-e-spettacolo/

  3. flaviacantello ha detto:

    Va beh, Antonio Conte qualcosa doveva vincerla quest’anno… ha vinto Miss Italia ❤

  4. Questo tuo ragionamento non è affatto sbagliato. Considerare alti belli magri bassi o grassi sicuramente è un modo di classificare più le ragazze che non i ragazzi. Allora forse è bene che in una società come la nostra…. questo concorso non abbia più logica ^.^

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...